Regolamento

HOOPERS AGILITY CSEN 

 

Introduzione 

 

L'Hoopers è una disciplina cinofilo-sportiva nella quale il cane esegue un percorso a distanza guidato dalle indicazioni del conduttore. 

L’obiettivo di questa disciplina è mettere in evidenza e stimolare la collaborazione tra conduttore e cane al fine di riuscire ad eseguire il percorso con fluidità e commettendo meno errori possibili. 

Vincerà il binomio che, a parità di punteggio, terminerà la prova nel minor tempo.

 

Categorie 

 

Le prove di Hoopers Csen sono suddivise in due categorie secondo l’altezza al garrese del cane concorrente: 

  • Small: per cani più piccoli di 43 cm al garrese. 
  • Standard: per cani da 43 cm al garrese in poi. 

L’appartenenza alla categoria di altezza viene attribuita al cane concorrente dal Giudice Csen mediante misurazione. 

Qualora il cane fosse già stato misurato durante una gara ufficiale di Agility potrà essere utilizzata tale misurazione e non sarà necessario effettuarne un’altra.

 

Classi 

 

L’Hoopers Csen viene suddiviso in 4 classi: 

 

Avviamento 

Classe ludica di avvicinamento all’Hoopers, la partecipazione è consentita ai cani che abbiano più di 12 mesi. L’iscrizione a questa classe è facoltativa e la permanenza è consentita a discrezione del conduttore senza limiti. 

 

Junior 

La partecipazione a questa classe è consentita ai cani che abbiano compiuto il diciottesimo mese di età. L’iscrizione a tale classe è a discrezione del conduttore. 

 

Senior 

La partecipazione a questa classe è consentita ai binomi che abbiano ottenuto in gare ufficiali in classe Junior, la qualifica di “eccellente” per almeno 3 volte. 

 

Elite 

La regolamentazione di questa classe verrà definita in seguito dal Comitato tecnico Csen.

 

 

Generalità del percorso 

 

Nella classe Avviamento il cane deve obbligatoriamente essere tenuto al guinzaglio fino al posizionamento nel punto di partenza. Nelle altre classi l’utilizzo del guinzaglio è a discrezione del conduttore. 

Il tempo viene misurato dal superamento del primo Hoop fino al superamento dell'ultimo Hoop. 

Qualora, allo scadere del tempo massimo, il binomio non abbia ancora ultimato il percorso, verrà invitato dall’ Ufficiale di Gara mediante un segnale sonoro a richiamare il cane e ad interrompere la prova. 

 

Avviamento 

  • Numero di ostacoli: compreso tra 8 e 10. 
  • Distanza tra gli attrezzi: compresa tra 4 e 5 metri. 
  • Tempo massimo: 3 minuti. 
  • Distanza dall’attrezzo più lontano dalla zona di conduzione max. 12 metri

In questa classe non è previsto lo slalom. E’ consentito al conduttore tenere in mano un oggetto a sua scelta con il quale premiare il cane al termine del percorso 

 Junior 

  • Numero di ostacoli: tra 10 e 15 
  • Distanza tra gli attrezzi: 
    • Small: tra 5 e 6 metri 
    • Standard: tra 6 e 8 metri 
  • Tempo massimo: 3 minuti.
  • Distanza dall’attrezzo più lontano dalla zona di conduzione max. 18.

         In questa classe non è previsto lo slalom. 

 Senior 

  • Numero di attrezzi: tra 15 e 22 
  • Distanza tra gli attrezzi:   

 

    • Small: tra 6 e 8 metri 
    • Standard: tra 8 e 10 metri 

 

  • Tempo massimo: 3 minuti. 
  • Distanza dall’attrezzo più lontano dalla zona di conduzione max. 20 metri

 

Elite  

 

Con la stesura del regolamento definitivo verrà definita anche la classe Elite

 

 

 

Ostacoli

 

 

E’ compito dell’ASD che organizza la competizione di Hoopers CSEN garantire agli atleti la presenza di ostacoli sicuri ed in buono stato di conservazione

 

 

Hoop 

 

Gli Hoop dovranno essere costruiti con materiale leggero pur dovendo restare integri in caso di urto involontario. Tutti i componenti dovranno essere di sezione circolare, lisci e senza asperità che rischierebbero di ferire il cane in caso di urto. 

La parte inferiore dovrà essere colorata in modo che, per il cane, sia facilmente distinguibile dall’ambiente circostante. Questo ostacolo non dovrà mai essere ancorato al terreno e dovrà potersi spostare agevolmente in caso di urto. 

Misure:
     • Larghezza: 80cm – 90cm
     • Altezza: 90cm – 110cm
     • Lati: 40cm – 50cm
     • Appoggi: 30cm – 40cm
     • Diametro struttura: 2,5cm – 3,5cm 

 

Gates 

 

I Gates dovranno essere costruiti con materiale leggero pur dovendo restare integri in caso di urto involontario. Tutti i componenti dovranno essere di sezione circolare, lisci e senza asperità che rischierebbero di ferire il cane in caso di urto. 

Il riempimento deve sempre permettere il contatto visivo tra il cane e il conduttore. 

Misure:   

  • Larghezza: 120cm – 130cm 
  • Altezza: 80cm – 90cm
  • Appoggi: 35cm –  40cm 

 

Barrel 

 

I Barrel dovranno essere flessibili ed avere colori che ne permettano la facile individuazione da parte del cane. Eventuali strisce colorate potranno essere applicate per agevolarne il riconoscimento.

Non dovranno essere ancorati al terreno, ma tenuti fermi utilizzando sacchi di sabbia che non alterino la forma circolare dell’ostacolo. 

Misure:

  • Diametro: 50cm – 70cm
  • Altezza: 55cm – 100cm 

 

Tunnel 

 

I Tunnel dovranno essere flessibili e la parte inferiore dovrà essere in materiale antiscivolo. 

Non dovranno essere ancorati al terreno, ma tenuti fermi utilizzando fasce e sacchi di sabbia pesanti 10kg, che non alterino la forma circolare dell’ostacolo. 

Misure:
• Diametro: 80cm
• Lunghezza: 100cm 

 

Slalom 

 

Lo Slalom è composto da cinque Hoop disposti in linea retta e uniti tra loro. Dovrà essere ancorato al terreno mediante strumenti che non presentino pericolo per il cane durante il suo passaggio. 

Lo Slalom dovrà essere affrontato dal cane lasciando sempre il primo paletto alla propria sinistra. 

 

Zona di conduzione (ZDC)

La Zona di Conduzione è una circonferenza con diametro di 2 metri ad eccezione della classe Avviamento che misura 3 metri. 

La ZdC è delimitata da un bordo rialzato che consenta al conduttore di percepire chiaramente l’involontario superamento (ad es. un tubo flessibile). 

 

 

Tracciato e svolgimento della prova 

 

 

L’Ufficiale di Gara disegna il percorso di gara con l’obiettivo di assicurare al cane la possibilità di compierlo integralmente in modo armonico e fluido ed evitando pericolose discontinuità. Nella classe Junior dovrà essere previsto un cambio di direzione, nella classe Senior ed Elite almeno due. 

Al fine di assicurare una precisa misurazione cronometrica del percorso, il primo e l’ultimo ostacolo dovranno essere Hoop. 

Prima dell’inizio della prova, l’Ufficiale di Gara potrà invitare i concorrenti a prendere parte ad un briefing il cui obiettivo è quello di porre all’attenzione dei partecipanti le regole di gara ed eventuali precisazioni relative a  quel percorso. 

Dopo il briefing, il Giudice dichiarerà aperta la ricognizione precisandone la durata. 

Al termine della ricognizione, i concorrenti verranno chiamati per l’ingresso al campo di gara secondo l’ordine di partenza predisposto dalla segreteria di gara. 

In tutte le classi, il conduttore dovrà entrare nel campo di gara, posizionare il cane nel punto individuato per la partenza, attendere l’autorizzazione del Giudice, rimuovere l’eventuale  guinzaglio e recarsi all’interno della zona di conduzione. 

Quando il conduttore sarà all’interno della zona di conduzione, potrà far partire il cane e la prova avrà inizio. 

A partire da quel momento il conduttore, non potrà uscire dalla zona di conduzione fino al termine della prova. 

Una volta lasciato in partenza, il cane potrà attendere l’inizio della prova in qualsiasi posizione. 

Qualora il cane oltrepassasse la linea partenza, il conduttore potrà riposizionarlo e sarà penalizzato di un rifiuto per un massimo di due volte. Il cane che parte prima che il conduttore sia nella ZdC per 3 volte verrà eliminato. 

Il tempo partirà soltanto quando il conduttore entra nella ZdC e il cane oltrepassa la linea di conduzione.

Il conduttore potrà guidare il cane nell’esecuzione del percorso utilizzando comandi vocali e/o gestuali; solo nella classe Avviamento sarà consentito l’utilizzo di un oggetto per premiare il cane al termine del percorso.

In tutte le altre classi sarà  consentito premiare il cane solo fuori dal campo di gara. 

 

 

Tipi di gare 

 

La disciplina Hoopers consente l’organizzazione delle seguenti tipologie di competizioni: 

 

Gare ufficiali: Il risultato della somma di due prove di Hoopers (con tutti gli attrezzi) darà un punteggio valido per il conseguimento di passaggio alla Classe successiva. 

 

Giochi (a discrezione dell’organizzazione): 

 

Hoop: percorso costruito solo da Hoop
Barrel: percorso costruito solo da Barrel
Tunnel: percorso costruito solo da Tunnel
Running: percorso costruito solo da Hoop e Tunnel 

 

Giudizi 

 

 

Tutti i concorrenti di ogni classe partono dal punteggio di 200 pt per gara. 

Il punteggio determinato dalla somma delle 2 prove produrrà una qualifica che determinerà la classifica di giornata (massimo 400 pt.)

 

Il binomio inizierà la gara con 200 punti in ciascuna delle due manche. 

Il percorso delle due manche potrà rimanere invariato modificando la ZdC oppure  cambiando il percorso. La scelta è a discrezione del Giudice.

Solo nella classe avviamemnto il percorso e la ZdC di entrambi i percorsi, rimarrà invariata.

 

Eventuali errori o rifiuti ottenuti durante lo svolgimento del percorso comporteranno una decurtazione del punteggio come riportato di seguito.

Nell’hoopers Csen non vengono considerati i rifiuti ma esistono le penalità da 5 pt e le penalità da 10 pt. 

 

Penalità da 10 punti:

  • abbattere l’attrezzo
  • rimandare il cane sull’attrezzo dopo che lo stesso ha perso la naturale linea del percorso 
  • - Riposizionare il cane in partenza dopo che lo stesso ha oltrepassato la linea di partenza prima che il conduttore si posizioni all’interno della ZdC (solo in classe senior)   
  • Uscire con un piede dalla ZdC
  • Prendere lo slalom dal lato opposto o saltare un porta, in ogni caso va eseguito correttamente per poter continuare.

 

Penalità da 5 punti    

  • Scartare un attrezzo
  • Affrontare un attrezzo dal lato sbagliato
  • Il cane si ferma davanti all’attrezzo
  • Il cane si gira nel tunnel e riesce dalla stessa parte
  • Il cane si gira su se stesso (frulla) nella zona d’ingaggio dell’attrezzo

 

 

Qualifiche
- Ecc: da 360 a 400 punti

- Molto Buono: da 320 a 359 punti

- Buono: da 280 a 319 punti

- Sufficiente: meno di 280 punti

- Non classificato: 0 punti



Classifica

  • In caso di parità di punteggio, il vincitore sarà il binomio che ha conseguito il punteggio più alto in una manche.
  • In seconda battuta verrà valutato il punteggio più alto nella prima manche
  • In caso di ulteriore parità verrà assegnata la vitoria al binomio col tempo migliore

 

 

Cause di Eliminazione 

 

Il binomio potrà essere eliminato dal Giudice di Gara nel caso in cui: 

  • Il cane indossi il collare o qualsiasi altro oggetto durante lo svolgimento della gara. 
  • Il conduttore premi il cane all’interno del campo di gara (tranne in Classe Avviamento). 
  • Il conduttore tenga in mano, o comunque in vista, un oggetto con la funzione di premio o rinforzo (tranne in Classe Avviamento). 
  • Il conduttore tocchi volontariamente il cane. 
  • Il conduttore sia costretto a riposizionare il cane in partenza per la terza volta. 
  • Il conduttore dia inizio alla prova prima del fischio d’inizio dell’Ufficiale di Gara. 
  • Il conduttore esca dalla zona di conduzione con entrambi i piedi. 
  • Il cane abbai incessantemente durante la prova (nella classi Senior).
  • Il cane espleti i suoi bisogni fisiologici all’interno del campo di gara. 

 

In caso di eliminazione, il binomio potrà completare il percorso entro il tempo massimo previsto. 

La valutazione dell’Ufficiale di Gara è insindacabile. 

 

Organizzazione di una prova 

 

Il campo di gara per poter ospitare una competizione di Hoopers deve avere le seguenti misure minime: 

  • Per le Classi Avviamento, Junior e Veterani: 600 mq con il lato minore di almeno 20 metri. 
  • Per le Classi Senior ed Elite: 1000 mq con il lato minore di almeno 25 metri. 

Le misure esatte del campo di gara dovranno essere comunicate al Giudice di Gara per permettere il disegno del percorso mantenendo una corretta distanza fra gli ostacoli e la eventuale recinzione perimetrale. 

La superficie del campo di gara deve essere pianeggiante, priva di buche o asperità che possano compromettere la corsa del cane. Il fondo deve inoltre garantire una buona aderenza. 

L’Associazione che intende organizzare una gara di Hoopers deve: 

  • Convocare, in accordo con il Referente nazionale di Disciplina, un Ufficiale di Gara CSEN. 
  • Garantire la presenza del personale necessario per lo svolgimento della competizione. 
  • Garantire la disponibilità di ostacoli idonei ed adeguati a quanto descritto dal presente regolamento di Hoopers CSEN. 
  • Garantire la disponibilità di una serie di numeri, da 1 a 22, per indicare le sequenza del percorso. 

Per ciascun campo di gara saranno richiesti: 

  • 1 Aiuto-giudice che annoterà le penalità indicate dall’Ufficiale di Gara durante lo svolgimento della gara. 
  • 2 Cronometristi che rileveranno il tempo come previsto dal presente regolamento mediante fotocellule e cronometro manuale di backup. 
  • 1 Responsabile ZDC che verificherà e segnalerà eventuali uscite dalla zona di conduzione da parte del conduttore. 
  • 3 Aiutanti che organizzeranno l’ingresso dei concorrenti in campo e ripristineranno il percorso al termine di ogni prova. 

 

Condizioni di ammissione alla gara 

 

La partecipazione alle gare di Hoopers CSEN è consentita a tutti i binomi il cui conduttore sia un regola con il tesseramento CSEN. 

Ogni conduttore potrà gareggiare con più cani, anche in categorie diverse. 

I cani femmina potranno gareggiare durante il periodo di estro, ma tale condizione dovrà essere comunicata tempestivamente all’organizzatore. Non è permesso loro prendere parte alla competizione in gravidanza o durante l’allattamento. 

Il Giudice di Gara potrà rifiutare ad un binomio l’ammissione o il proseguimento della gara nei casi in cui rilevi: 

  • Brutalità verso il cane o qualsiasi comportamento in contrasto con il Codice Deontologico del Settore Cinofilia di CSEN. 
  • Comportamento del conduttore irrispettoso nei confronti dell’Ufficiale di Gara, dello staff di campo, degli altri concorrenti o verso qualsiasi persona presente alla competizione. 
  • Evidenti condizioni di salute del cane non adeguate allo svolgimento della gara. 
  • Evidente aggressività del cane intra o interspecifica 
  • Assenza di controllo del cane da parte del conduttore. 

Nel caso l’Ufficiale di Gara valuti di interrompere la gara di un binomio per uno o più di questi casi, il conduttore sarà tenuto a sospendere immediatamente la prova ed a lasciare il campo di gara. 

Anche in questo caso la valutazione dell’Ufficiale di Gara è insindacabile. 

Tutti i casi non previsti saranno risolti dal Giudice di Gara.