Dog Balance Fit: pensieri, note e articoli

La ginnastica propriocettiva, intesa come allenamento (non nell'ambito della fisioterapia veterinaria, specifico) - tanto bella, tanto carina, tanto di moda - NON va ASSOLUTAMENTE praticata se il cane non sta bene fisicamente!!!
Occorre PRIMA una visita da un ortopedico - poi da un fisioterapista veterinario e/o osteopata (a seconda di che cosa rileva l'ortopedico).
Poi, se tutti questi ultimi danno l'ok e suggeriscono anzi la ginnastica propriocettiva, allora, in accordo con loro e SOLO sotto loro direttive, si può far fare qualche esercizio al cane, ma SOLO se si hanno le conoscenze esatte di che cosa andare a fare (conoscenze che non si acquisiscono in due stage).
 
SOLO cosí si lavora!!
L' allenamento propriocettivo è pericolosissimo se praticato su un cane che visibilmente bene non sta e addirittura non sappiamo cos'ha.
Questo è far male ai cani, non è voler bene ai cani!
Se durante un allenamento propriocettivo si nota (e non è cosí scontato) che il cane ha una brutta postura o altri problemi, occorre fermarsi e consigliare controlli veterinari ortopedici, fisio ed osteopatici. Non si continua a fare esercizi: si rischia di compromettere ancora di piú una non bella situazione fisica.
 
Chi agisce diversamente, ossia chi continua imperterrito a fare praticare balance a un cane che visibilmente ha problemi o sofferenze fisiche (e qui occorrerebbe aprire un capitolo sulla lettura posturale, e non solo, del cane) senza affidarsi a pareri di veterinari osteo e fisio, non ha capito veramente niente e rischia di arrecargli un danno enorme!!
Chiunque lavori cosí, non si può chiamare "istruttore" di ginnastica propriocettiva, di Dog Balance o altro, anzi, non deve proprio insegnare nulla di tutto ciò, perchè dimostra di non avere competenza e sensibilitá alcuna.
Affidatevi solo e sempre a istruttori qualificati che collaborano con veterinari ortopedici, fisioterapisti ed osteopati e che non lasciano mai nulla al caso.
Io personalmente consiglio sempre visite specialistiche ancora prima di iniziare con degli esercizi di propriocezione, proprio per essere tranquilla ed agire per il meglio.

Annalisa Badi 
copyright ©. all right reserved
 

Perchè scegliere DOG BALANCE CSEN
e i CORSI PER TECNICI DOG BALANCE CSEN

 
• perchè i docenti (veterinari, fisioterapisti, osteopati scuola I.F.O.A. e insegnanti di ginnastica propriocettiva per cani DOG BALANCE FIT®) sono spinti da un'idea comune, il benessere del cane prima di tutto. Sono professionisti che collaborano, si confrontano, si interrogano, discutono e non solo in occasione del corso. 
Si scambiano costantemente idee o modi di pensare, e materiale didattico da studiare; parlano di cani visti o trattati, per potere agire in sinergia sul lavoro da portare avanti.
È un vero team che unisce dedizione e studio, con le stesse idee e gli stessi obiettivi.
 
• perchè si insegna a guardare il cane a 360°:
dall'anatomia muscolo scheletrica al sistema muscolare, dalla propriocezione ai propriocettori ed esterocettori, dalle andature all'analisi posturale; 
c'è un'attenta analisi degli esercizi propriocettivi adatti ai cuccioli e ai i cani anziani;
una preparazione adeguata per i cani sportivi - diversificando l'allenamento in base allo sport o agli sport cinofili praticati;
particolare attenzione viene posta ai cani insicuri, timidi, paurosi, con poco ego, perchè la ginnastica propriocettiva, come viene intesa e insegnata nel Dog Balance Fit®, può cambiare davvero le prospettive ad alcuni cani ed essere enormemente di aiuto per affrontare piú serenamente i disagi che in alcune occasioni loro provano;
un occhio di riguardo viene dato anche ai cani iperattivi e impazienti, che non riescono a mantenere la concentrazione giusta, e ai cani nevrili e un po' rissosi, perchè anche in questo caso il Dog Balance Fit® dá una mano favorendo la concentrazione e la rilassatezza.
 
• perchè non è "solo" una ginnastica propriocettiva: è lettura del cane in primis, lettura fisica e mentale; è fisioterapia, osteopatia, e allenamento fisico e mentale. 
Non è "solo" aumento della massa muscolare del cane: ma è valutarlo, studiarlo, osservarlo, toccarlo (solo fisioterapisti ed osteopati), entrare in sintonia con lui per capire esattamente quali sono le sue necessitá.
E non è "solo" prendere un attrezzo propriocettivo e far eseguire correttamente un esercizio: è studiare e pensare a quale attrezzo è giusto per il cane che abbiamo davanti, sia per la sua fisicitá, sia per la sua postura, sia per la sua emotivitá; 
e una volta scelto l'attrezzo non è "solo" l'esercizio importante, ma il cane, sempre e comunque, perchè il suo corpo ci dá segnali sulla sua condizione fisica e mentale (perchè vanno a braccetto) e noi dobbiamo saperli leggere, pronti a chiedere aiuto agli altri esperti del gruppo Dog Balance Csen, quindi a veterinari ed osteopati.
 
• perchè siamo un grande team, che cerca di portare avanti le proprie idee e una certa metodologia con una passione incredibile; che non si ferma, studia e cerca sempre nuovi riscontri; che si mette in gioco, perchè tutti imparano da tutti con una apertura mentale grande; perchè c'è il massimo rispetto del lavoro altrui, ma non manca mai il confronto, perchè solo col confronto si cresce.
 
Insomma, è un po' come una grande famiglia, ognuno con il suo logo, ognuno col suo nome, ognuno con la sua esperienza, ma uniti nel metodo, nei pensieri e nel modo di vedere le cose in DOG BALANCE CSEN!
Annalisa Badi 
copyright ©. all right reserved
 

LA NASCITA DEL DOG BALANCE FIT®
(la 1^ ginnastica propriocettiva per cani nata e diffusa in Italia):
un po' di storia...

Dopo anni di studi, cinque anni fa iniziai a mostrare ed insegnare qualche esercizio propriocettivo a cani e proprietari che con me si dilettavano nei tricks (ed è per questo motivo che inizialmente io denominai questo allenamento "Dog Balance Tricks"), quando in Italia nessuno conosceva questa “ginnastica”, fino ad essere chiamata come docente in alcuni stage.

Non è stato facile promuovere, far conoscere e diffondere la propriocezione per cani: ero etichettata come “quella che faceva salire i cani sulle palle”, quasi fosse un’attività circense. E’ stato soprattutto faticoso far capire alle persone quanto fosse utile per i cani, sia a livello mentale che fisico, e quanto fosse lontano dall’idea di spettacolarità, ma che doveva essere approcciata come una vera e propria ginnastica, con i suoi benefici ma anche con i suoi pericoli se eseguita non correttamente.

Dopo due anni faticosi, in cui, credendo fermamente in quello che insegnavo, ho cercato di diffondere il più possibile il ‘mio balance tricks’, ho sentito che era giunto il momento di cercare per questi esercizi un nome più specifico, che identificasse meglio l’idea di ginnastica propriocettiva: così è stato modificato il nome in "DOG BALANCE FIT®" affinando i miei studi e specializzandomi esclusivamente nella propriocezione per cani.
In giro per vari centri cinofili d’Italia, ho insegnato e mostrato in questi anni la funzione di questi esercizi, e come eseguirli in modo corretto; ho anche scritto i primi articoli sulla propriocezione per cani (in Italia non esisteva niente al riguardo).

Sono contenta che la ginnastica propriocettiva ora abbia preso piede anche in Italia. Felice che il Dog Balance Fit® abbia dato il via a questo, felice delle collaborazioni con veterinari fisioterapisti ed osteopati, felice del riconoscimento Csen, felice per la formazione di futuri tecnici.

La ginnastica propriocettiva è fantastica per i nostri cani, ma una particolare attenzione va posta a come viene eseguita. Il mio consiglio è di farvi seguire da un tecnico di Dog Balance Fit®
 
Annalisa Badi 
copyright ©. all right reserved