Corso di specializzazione in comportamento sociale del cane e classi di comunicazione

Sabato 15 Febbraio 2020
  • Organizzatore: dogsangels
  • Data: Sabato 15 Febbraio 2020
  • Tipologia: Corso
  • Limite iscritti: 12
  • Centro/ASD:
  • Indirizzo: via martiri della libertà, angolo s.m. goretti sic (Venezia)
  • Inizio iscrizioni: Venerdì 25 Ottobre 2019
  • Termine iscrizioni: Martedì 31 Dicembre 2019
  • Contatti: 3486852653 - [email protected]

Il primo corso per educatori e istruttori cinofili esperti in classi di socializzazione e comportamento sociale del cane organizzato con una docente d'eccezione, l'etologa Séverine Belkhir.

Il primo corso in Italia dedicato al comportamento sociale dei cani e alle classi di socializzazione e comunicazione organizzato con una docente d'eccezione, l'etologa Séverine Belkhir.

Il corso, strutturato in 5 week end con frequenza mensile, ha lo scopo di preparare a livello teorico e pratico educatori e istruttori in tutto quello che riguarda il comportamento sociale dei cani e l'organizzazione e gestione di classi di socializzazione e comunicazione.

Séverine, grazie al suo lavoro di ricerca e alle centinaia di ore di osservazione (oltre 800!) di gruppi di cani da una torretta di osservazione in Normandia, ha sviluppato un sistema di "profilazione comportamentale" del cane basato su una lettura che è andata ben oltre gli ormai conosciuti segnali calmanti e di stress e lavora da anni sul campo nel recupero di cani con gravi problemi di paura e aggressività inter e intraspecifica.
Séverine sarà affiancata da Antonio che da ormai diversi anni si occupa di classi di socializzazione e comunicazione e lavora con cani spalla per la risoluzione di problemi di aggressività intraspecifica e paure.

Tra gli argomenti del corso:

- Comportamento sociale scientifico e applicato
- Il "continuum comportamentale"
- Oltre i segnali calmanti: il repertorio comportamentale
- Redigere un profilo comportamentale dettagliato (verrà fatto il profilo dei cani di tutti i partecipanti)
- Il profilo ideale per un "cane spalla"
- Preparazione di un cane spalla
- Organizzazione delle classi e lavoro in sicurezza

I cani dei partecipanti, insieme ad alcuni cani esterni, saranno parte attiva del percorso nelle fasi di pratica.

PROGRAMMA:

Prima sessione (sabato 15 e domenica 16 febbraio)
• Osservare i comportamenti degli animali: alcuni strumenti metodologici.
• Osservare comportamenti sociali: cosa osservare?
• Raccogliere informazioni sul comportamento sociale del cane: perché e come?
• Creare situazioni pertinenti per lavorare / migliorare le abilità sociali del cane.
• Pratica sull'osservazione.
• Determinazione del profilo del cane dello studente:
- Incontri / osservazione
- Valutazioni
- Obiettivo per la prossima sessione

Seconda sessione (sabato 21 e domenica 22 marzo)
• Gli studenti presentano il loro "diario di bordo":
- Che cosa sono stati giù
- Progressione del cane
- Incontro di difficoltà
• Incontro / osservazione sesssion
• Feedback collettivi e obiettivi per la prossima sessione

Terza sessione (sabato 25 e domenica 26 aprile)
• Classi di socializzazione e comunicazione VS incontro uno-uno:
- vantaggi e difficoltà
- lavorare in sicurezza
- il ruolo del proprietario
- l'importanza dello stato emotivo del cane e del proprietario
- obiettivi
- la scelta dei cani
• In campo: organizzazione di una classe, gestione e valutazione finale

Quarta e quinta sessione (sabato 2 e domenica 3 maggio sabato 6 e domenica 7 giugno):
• Gli studenti presentano il loro "diario di bordo":
- Cosa non è andato
- Progressi del cane
- Difficoltà riscontrate
• Sessioni di incontri e osservazione
• Feedback collettivi e obiettivi per la prossima sessione

Chi è Séverine:

Séverine è una ricercatrice che però lavora anche sul campo, sia nei canili sia nei centri cinofili.
Una delle rarissime figure che possiede le conoscenze scientifiche unite a quelle pratiche.

Dopo un diploma come infermiera veterinaria, Séverine si è laureata in psicologia e ha poi ottenuto il Master in etologia comparata all'Università di Parigi XIII, Francia.

Dal 2010 si occupa in particolare del welfare, i segni di stress e l'arricchimento ambientale nei cani. Progetti di etologia applicata in collaborazione con Éléonore Buffet (addestratrice di cani) presso l'AVA Shelter in Francia insieme anche al dottor Thierry Bedossa (IFP).
Sempre dal 2010 segue dei progetti sul comportamento sociale, l'organizzazione e la formazione di gruppi di cani domestici. E' un progetto di ricerca a lungo termine, in collaborazione con l'Università di Parigi XIII, AVA Shelter, il dottor Thierry Bedossa, il dottor Adam Miklósi, il dottor Christophe Féron e Pr Bertrand L Deputte.
Séverine tiene lezioni di etologia applicata, sui cani da compagnia e il benessere della collettività canina, sull'ontogenesi del comportamento, il temperamento, le capacità cognitive, la comunicazione, il comportamento sociale e di apprendimento sociale nei cani in diversi corsi oltre che all'università di Parigi tra cui:

• Corso per conduttori di cani da slitta, CFPPA di Cibeins, Francia.

• Corso per addestratori, Animal our Accademy, Svizzera.

• Corso Universitario di Anthropozoology, Università di Parigi XIII, Francia.

• Diploma per esperti di comportamento animale, EAPAC, Francia.

• Corso per addestratori di cani guida, AFH2A, Francia.

• Corso per addestratori, CFPPA di Sées, Francia.

Séverine è anche Responsabile scientifico e consulente dell' AVA Shelter in Francia

Chi è Antonio:

Autore del libro “Primi passi a 6 Zampe” ed. Altea.
Istruttore Cinofilo CSEN, Formatore CSEN e Istruttore AIECI
Agonista in Utilità e Difesa e Obedience, lavora con cani affetti da problemi comportamentali e da 8 anni è docente e responsabile dei più importanti corsi di formazione per educatori CSEN in Veneto.
Nel 2012 ha curato l’edizione italiana del libro “ANSIA, PAURA E FOBIA” di D. Appleby e J. Pluijmaker.
Si occupa delle classi di socializzazione del centro cinofilo Dog's Angels alle quali partecipano cani (e proprietari) che arrivano da tutto il Veneto e dal Friuli.

ATTENZIONE!!!!!
IL CORSO E' A NUMERO CHIUSO (max 12 partecipanti).
Saranno valutati i curriculum per l'ammissione in modo tale da garantire un livello adeguato dei partecipanti.