Verbale della Riunione AgilityDog del 04/05/2017

SCARICA IL VERBALE IN FORMATO PDF


Centro Sportivo Educativo Nazionale – Settore Cinofilia – Disciplina Agility Dog
 
Verbale riunione del 04/05/2017
Ore 14.00 Via Luigi Bodio, 57 - Roma
 
Ordine del giorno:
1.     Analizzare le segnalazioni e i suggerimenti pervenuti
2.     Individuare le criticità e definire, assieme a chi si occupa del coordinamento, gli obiettivi da sviluppare nel prossimo biennio
3.     Coordinare e uniformare l’attività di ciascuna disciplina sul territorio nazionale
4.     Ridefinire il coordinamento Giudici e nominare Referente informazione giudici
 
Registrazione partecipanti:
Sono presenti: Massimo Perla, Francesco Brescia, Corrado Navarro, Stefano Zanini, Gianfranco Ricci, Daniele Bertino, Claudia Boschetti, Angelo Odierna, Giuseppe Pinchetti, Carlo Garacci, Sara Paipili, Cristiana Alisonno (skype)
Sono assenti: Pasquale Caramia, Manuela Pannulo, Stefania Feliciani
 
Segnalazioni pervenute tramite web-form:
Per avere un elenco delle segnalazioni pervetute tramite l'apposito webform si faccia riferimento al riguardo al termine di questo articolo.
Di seguito si riassumono le principali decisioni approvate.
 
Nuovi argomenti in discussione
1.     Modifiche e aggiornamenti per il software gare:
a.     Introduzione della possibilità di creare l’ordine di partenza della seconda manche secondo l’ordine inverso della classifica della prima manche.
b.     Togliere per i moduli “Snooker” e “Gambler” la scheda contenente i dati del percorso che per queste prove non hanno alcun valore, sostituendole con la possibilità di indicare solo il tempo.
c.     Aggiunta di una sezione “Comunicazioni” all’interno del software gare dove pubblicare tutte le comunicazioni importanti per gli organizzatori delle gare. In caso di inserimento di una nuova news, l’ASD organizzatrice verrà avvisata al momento dell’accesso al software.
d.     Sistemare la funzione che permette agli organizzatori di gare di stampare con un’unica operazione tutti gli “ordini di partenza” e i “fogli assistente giudice”.
e.     Implementare la possibilità di iscriversi alle gare con Agility Games anche mediante l’app CSEN.
f.      Per tutte queste funzioni si attende parere di Kanito s.r.l. per definire tempi e costi di realizzazione, ma saranno sicuramente operative a partire dal Campionato 2018.
2.     Indicazioni obbligatorie per le ASD che desiderano organizzare una gara di Agility Dog CSEN
a.     A partire dalle gare che si svolgeranno dal 01/06/2017 l’organizzatore deve prevedere nel programma di gara ALMENO 30 minuti in cui il Giudice è a disposizione per la misurazione dei cani che ne facciano richiesta.
b.     Durante la gara l’organizzatore deve mettere a disposizione del Giudice un cinometro e un lettore di microchip.
c.     L’organizzatore deve garantire durante tutto lo svolgimento della gara la presenza di un Medico Veterinario sul posto o comunque reperibile entro 30 minuti massimo.
d.     A partire dal 01/01/2018 chiunque voglia organizzare una gara per il circuito CSEN dovrà garantire che i salti utilizzati per lo svolgimento consentano di posizionare la stecca all’altezza di 52,5 cm come previsto dal vigente Regolamento.
e.     A partire dal 01/01/2019 chiunque voglia organizzare una gara per il circuito CSEN dovrà dotarsi di “Salto in lungo”, “Muro” e “Gomma” come previsto dal Regolamento CSEN-WAO. Le misure dettagliate di queste attrezzature sono disponibili sul sito csencinofilia.it nella traduzione del Regolamento WAO.
f.      I punti d) ed e) andranno dichiarati dall’organizzatore nel modulo di richiesta gara.
3.      Suggerimenti per le ASD che intendono organizzare una gara di Agility Dog CSEN
a.     Allo scopo di proporre agli atleti nuovi stimoli sportivi, per evitare che le tecniche e le tipologie di percorso si “regionalizzino” la riunione desidera CONSIGLIARE VIVAMENTE alle ASD che organizzano gare di variare quanto più possibile il Giudice richiesto, rivolgendosi anche a Giudici provenienti da altre regioni. Si desidera anche suggerire che, se organizzata per tempo, un volo aereo può costare meno di un rimborso chilometrico per lo spostamento in auto.
4.     Indicazioni per gli atleti che intendono partecipare alle gare di Agility Dog CSEN e loro istruttori
a.     A partire dal 01/01/2016 ogni concorrente dovrà, su richiesta del Giudice, poter esibire il certificato di Iscrizione all’Anagrafe Canina. A questo scopo il concorrente dovrà portare questo documento con sé durante la gara. Nel caso di cane non di proprietà del conduttore e assenza del proprietario può essere esibita anche una fotocopia dello stesso documento.
b.     La riunione dopo aver analizzato la proposta di introdurre l’obbligatorietà di produrre il Certificato di Buona Salute rilasciato annualmente per ogni cane che si iscrive ad una gara di Agility Dog decide di non introdurre questo obbligo perché ritenuto inutile al fine della tutela della salute del cane. Nello stesso tempo però si desidera sensibilizzare i concorrenti e gli istruttori ad adoperarsi affinché lo spirito agonistico e il raggiungimento di un risultato sportivo sia SEMPRE ritenuto secondario rispetto alla tutela del benessere del cane concorrente.
c.     Si suggerisce di abituare i propri cani alla procedura di misurazione da parte del Giudice affinché la stessa non sia un’esperienza traumatica per il cane e soprattutto non produca una misura imprecisa.
5.     Si ribadisce il diritto da parte del Giudice di rifiutarsi di misurare un cane qualora quest’ultimo manifesti evidente disagio durante la misurazione al punto da rendere la stessa imprecisa.
6.     Si istituisce una mail ufficiale del Direttivo Giudici alla quale si può scrivere per qualsiasi informazione o segnalazione che interessi il Direttivo stesso. Le richieste possono essere inoltrate al Direttivo solo dai Capo-club. Gli atleti che hanno necessità di contattare il Direttivo dovranno farlo mediante il proprio Capo-club. La mail del Direttivo Giudici è: [email protected]
7.     In considerazione dell’aumento dei partecipanti e delle ASD organizzatrici si decide di nominare dei Referenti regionali per l’Agility Dog CSEN nelle regioni: Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna che finora sono state gestite dal Referente Area-Nord Sig. Stefano Zanini. A questo scopo, nei prossimi giorni verranno analizzati alcuni nominativi proposti.
 
Varie ed eventuali
Nessuna.
 
Aggiornamento riunione
La riunione ha avuto termine alle ore 18.30.
 
 
 
 
                                                                                             Francesco Brescia
                                                                                  Segreteria Nazionale CSEN Cinofilia
 
 
 

Foto Correlate

Verbale della Riunione AgilityDog del 04/05/2017